Sanità Digitale e Intelligenza Artificiale

La Sanità digitale, con il suo potenziale di gestione della salute a distanza, mai come ora è un asset fondamentale per il sistema sanitario.

Questa rubrica nasce dalla necessità di definire i concetti chiave della e-health e di individuarne gli aspetti legali che devono essere tenuti in considerazione da chi realizza o implementa soluzioni di sanità elettronica e intelligenza artificiale, dagli strumenti di monitoraggio a distanza dei parametri clinici alle farmacie online, dalle App medicali ai device indossabili.
Gli approfondimenti indagheranno le potenzialità delle tecnologie di sanità digitale in parallelo con la gestione delle responsabilità e degli adempimenti connessi al loro utilizzo, sia sotto il profilo sanitario che di protezione dei dati personali e di sicurezza informatica.

Per facilitare la comprensione del tema dell'Intelligenza Artificiale e della sua applicazione negli Stati dell'Unione, abbiamo inoltre creato una raccolta dei documenti aventi valore giuridico emanati da soggetti europei e nazionali sull'AI. 
VAI ALLE FONTI AI

Messico: pubblicata la guida su privacy e intelligenza artificiale

L’Istituto nazionale messicano per la trasparenza, l’accesso alle informazioni e la protezione dei dati personali ha pubblicato le sue “Raccomandazioni per il trattamento dei dati personali” relative all’uso dell’intelligenza artificiale".
Vediamo gli elementi principali del documento che offre interessanti spunti di riflessione.

L'opera realizzata dall’intelligenza artificiale può essere tutelata?

In questo articolo analizzeremo le possibili forme di tutela dal punto di vista della proprietà intellettuale previste per la creazione realizzata da un sistema di intelligenza artificiale, anche in prospettiva comparata.


Approvato il piano strategico nazionale per l’intelligenza artificiale

Una breve presentazione delle aree di intervento e degli obiettivi della strategia ed alcune considerazioni sulle connessioni con il PNRR

Intelligenza Artificiale e Proprietà Intellettuale: quali tutele per l’opera consistente in una IA?

È possibile tutelare l’opera o l’invenzione basata sulla tecnologia IA? In questo articolo forniremo alcuni chiarimenti sulla possibilità di ricorrere alla tutela del software attraverso il diritto d’autore oppure mediante tutela brevettuale.

Medicina digitale, PNRR e cure domiciliari: la nuova Intesa Stato Regioni

La telemedicina rappresenta – come noto – un approccio innovativo alla pratica sanitaria consentendo l’erogazione di servizi a distanza attraverso l’uso di dispositivi digitali, internet, software e reti di comunicazioni. Tale modalità viene oggi sempre più utilizzata anche  per erogare le cure domiciliari. Ed è proprio in questo settore che recentemente sono stati delineati i nuovi requisiti autorizzativi che, inevitabilmente, incidono sulle modalità di erogazione delle prestazioni stesse.

Panoramica sulla Telemedicina: la Regione Toscana

Continuiamo la nostra analisi delle delibere regionali sulla telemedicina: oggi analizziamo come ha deciso di muoversi la Regione Toscana. La regolamentazione in oggetto è rivolta alle Aziende Sanitarie e individua i criteri generali per organizzare da parte delle singole ASL i servizi sanitari a distanza così da creare una omogeneità all’interno del territorio regionale toscano.

Panoramica sulla Telemedicina: la Regione Piemonte

Nel corso del 2020 la Regione Piemonte ha emanato la DGR n. 6-1613/2020 del 03/07/2020 in materia di servizi di Telemedicina. Sebbene il provvedimento sia stato sollecitato dalla situazione emergenziale, la disciplina è stata scritta e realizzata con l’intento di fornire un impianto regolatorio stabile. La Delibera si rivolge alle Aziende sanitarie pubbliche e ai privati accreditati e contrattualizzati. 

Panoramica sulla telemedicina: la regolamentazione della televisita in Regione Lombardia

Lo scenario normativo in materia di telemedicina è stato innovato, nell’anno 2020, anche dalla Regione Lombardia. Infatti, nel mese di agosto 2020 è entrata in vigore la DGR n. XI-3528/2020, del 05/08/2020, recante “Indicazioni per l’attivazione di servizi sanitari erogabili a distanza (televisita)”. Con questo atto, la Regione ha inteso fornire una disciplina uniforme e delle indicazioni operative specifiche per l’erogazione di un particolare strumento della telemedicina: la televisita.

La proposta di Regolamento sulla responsabilità civile dell’intelligenza artificiale: commenti a caldo

L'Unione Europea è la prima ad aver ideato un quadro giuridico relativo alla responsabilità giuridica collegata allo sviluppo e all’utilizzo di sistemi di intelligenza artificiale, presentando il 21 aprile 2021 l'Artificial Intelligence Act (proposta di regolamento diretta a realizzare norme armonizzate sull’intelligenza artificiale) e un piano coordinato sull'IA revisionato.

Le nuove Indicazioni sulla Telemedicina: una nuova stagione per le autorizzazioni sanitarie?

Le nuove Indicazioni sulla telemedicina introducono una serie di obblighi e adempimenti finalizzati a tutelare il paziente e a disegnare un nuovo sistema di regole volto a disciplinare l’erogazione delle prestazioni sanitarie a distanza che potrebbe aprire una nuova stagione nelle autorizzazioni sanitarie.