Maddalena Collini

L’avv. Collini collabora con lo Studio Legale Stefanelli&Stefanelli nel settore privacy. 
Da Ottobre 2021 fa parte del dipartimento "Risk e compliance 231 in Sanità" . 

Dopo aver conseguito il diploma di laurea presso l’Università degli Studi di Trento si è occupata di diritto fallimentare, specializzandosi poi nel diritto civile. In particolare, ha maturato esperienza nell’ambito della responsabilità professionale, del recupero crediti, delle procedure esecutive mobiliari e immobiliari, anche nel vigore del sistema tavolare.
Collabora dal 2015 con la cattedra di Diritto Tributario presso l’Università degli Studi di Trento e fa parte, dal 2016, del team di professionisti che si occupa della formazione dei maestri di sci per conto del Collegio provinciale dei Maestri di sci del Trentino.
Ha contribuito alla stesura del volume “Sport e fisco”, edita da Editoriale scientifica (2018).

Ultime pubblicazioni

01/02/2023

Intelligenza artificiale e protezione dei dati: una convivenza possibile?

L’obiettivo di una legislazione europea sull’IA è quello di assicurare che “i cittadini europei possano beneficiare di nuove tecnologie sviluppate e operanti in conformità ai valori, ai diritti fondamentali e ai principi dell’Unione”. Tra questi diritti riveste certamente un ruolo primario quello alla protezione dei dati personali. Abbiamo quindi confrontato la proposta di Regolamento IA con il GDPR
07/12/2022

Gare di appalto e privacy: il tema del diritto di accesso

Talvolta la disciplina di accesso agli atti si interseca con la disciplina in materia di protezione dei dati personali (privacy). Ciò accade ogni volta che i documenti oggetto della richiesta di accesso contengono dati personali, siano essi comuni o appartenenti alle categorie particolari di cui all’art. 9 GDPR o all’art. 10 GDPR. A fronte di un’istanza di accesso, l’amministrazione deve sempre tenere in conto che l’ostensione di determinati documenti potrebbe comportare la diffusione anche dei dati personali che tali documenti contengono. Vediamo come si è espresso il Garante.